NB. ascoltare G.

Torno oggi dalla pausa pasquale che per me è stata più lunga del normale. Questi cinque giorni hanno fatto benissimo al mio spirito ma mi rendo conto che devo riprendere il ritmo con il web.

Oggi solo un suggerimento: ascoltate Gaber. Non posso dire il perchè sarebbe troppo lungo. Fidatevi, ascoltate il signor G. Magari non vi piacerà, ma dovete conoscerlo.

Comincio dalla fine, dall’ultima canzone che ha scritto poco prima di morire. Se vi stuzzica un po’ la curiosità ascoltate anche qualcos’altro altrimenti va bene lo stesso.

2 thoughts on “NB. ascoltare G.

  1. Un signore certamente il grande Signor G…un pò difficile d’ascoltare, forse più da contemplare e riflettere!

    Una provocazione:

    ” l’unica cosa sicura è tenerli lontano dalla nostra cultura”

    è sempre giusto?
    Se non conoscessimo la cultura di chi ci ha preceduto, avremmo la forza e le capacità di crescere?

    Addò arr-v chjont u zuppr
    (dove arrivi pianta il “paletto”)
    è esatto perchè altri ,o noi per primi, ricordiamo da dove ripartire nel momento in cui saremo pronti!

    • Sono d’accordo con te A. conoscere la storia di chi ci ha preceduti serve per costruire la propria vita partendo da una base di esperienze già solida.
      Quello che Gaber intende è di non consegnare ai bambini un pacchetto standardizzato e definito, chiuso, che precluda la possibilità di creare una propria visione delle cose, una loro cultura.
      Quello che possono fare i grandi, invece, lo dice subito dopo: “raccontate il sogno di un’antica speranza”. Sogni, speranze entrambi termini leggeri che guardano lontano verso il futuro ma affondano le radici dove la speranza è “antica”.
      La sua critica è soprattutto rivolta all’ educazione dei più piccoli che lascia pochissimo spazio alla fantasia e molto alla realizzazione delle proprie aspettative da parte dei grandi.
      Comunque grazie per la provocazione😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...