A me gli occhi

Oggi per la prima volta ho sentito parlare di Infografica ovvero l’arte di descrivere per immagini. Il concetto è un po’ più complesso di quello che può sembrare perchè non si tratta solo di disegnini esplicativi ma di un vero e proprio linguaggio anche piuttosto complesso che non prevede neanche una parola (al massimo un paio) ma solo figure: diagrammi, grafici, loghi, mappe, ecc.
Dal momento che di grafica si tratta le parole non bastano per capire a fondo.
Guardate il sito di uno dei guru dell’infografica: Nigel Holmes. Pochissimi discorsi e molte immagini, la dimostrazione pratica di quello che abbiamo detto fino ad ora. Ho notato che Holmes ha collaborato a lungo con grosse testate giornalistiche che fanno dell’interfaccia grafica il mezzo di comunicazione diretto con il pubblico a dispetto di tanti bei discorsi che in brocure e presentazioni lasciano il tempo che trovano.
Immaginate un progetto di gara che di solito consta di molti allegati di centinaia di pagine ciascuno, non sarebbe più semplice ed immediato utilizzare un linguaggio sinottico per esprimere bilanci aziendali e aspetti solitamente tecnici e (diciamocelo francamente) noiosi?
Ultimamente questa tecnica si sta diffondendo nella produzione pubblicitaria come hanno capito i geni della comunicazione made in Fiat. Guardare per credere.

One thought on “A me gli occhi

  1. Molto interessante, mi aveva proprio colpito il ‘codino’ di questo spot che passava in tv. Quel ‘technology’ ripetuto tre volte che è fortemente ‘attenzionale’…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...