Non perdete la bussola

Torno a parlare di breadcrumbs questa volta per mettere un po’ di ordine nella mia testa.
Le breadcrumbs (briciole) sono delle scorciatoie di navigazione il cui nome deriva dalla fiaba di Hansel e Gretel spesso utilizzate nei siti che hanno diversi livelli di approfondimento al loro interno. In rete c’è un po’ di tutto: chi le considera una forma utilissima di accessibilità e chi al contrario le abolirebbe.
Come sempre la verità sta nel mezzo.
Utilizzate in portali piuttosto complessi che presentano molti livelli addentrati, risultano utili ed efficaci penso ai portali di e-commerce o ai social network.
Le breadcrumbs possono essere di diversa tipologia e indicare:

  • dove ti trovi
  • a quale tipologia appartiene un prodotto (es. telefonia > modello di telefono > ecc)
  • qual è il percorso che hai seguito fino a quel momento.

Alcuni importanti webdesigner come Alberto Mucinat sostengono che se alla base di un portale o di un sito c’è una buona architettura dell’informazione breadcrumbs e site map sono superflue.
Non sono completamente d’accordo.
O meglio, penso che in alcuni casi si tratta effettivamente di una ridondanza soprattutto quando la struttura è sostanzialmente semplice e l’obiettivo dell’utente facilmente raggiungibile. Penso però ai portali più complessi e a quanto odio perdermi mentro sto navigando.
Partendo dal presupposto che alla base di tutto deve sempre esserci uno studio ragionato delle informazioni non sono contraria all’uso di una bussola di orientamento tanto più che graficamente non occupano uno spazio troppo invasivo. I segni più utilizzati per separare i vari tag sono spesso molto semplici
Ad ogni modo Pian piano le cose stanno cambiando e la tendenza attuale mi sembra quella di dare sempre maggiore risalto a qualcosa che di fatto fa parte a pieno titolo del layout di una pagina come fa:

Delicious

breadcrumbs o il magazine del Guardian

guardian1

rendendoli di fatto parte integrante della navigazione. Flickr ad esempio utilizza le breadcrumbs per segnare step per step quello che un utente deve fare per caricare delle immagini al suo interno.

flickr

Voi che ne pensate? Preferite avere un aiuto mentre navigate o vi sembra uno spreco di spazio? Fatemi sapere.

5 thoughts on “Non perdete la bussola

  1. Ormai faccio grande uso/abuso di breadcrumbs. Sopratutto quando devo gestire una grande quantità di dati li trovo assolutamente necessari.

    Da utente poi devo dire che sono tra i pochi elementi di una interfaccia che sono immediatamente riconoscibili e che consentono un facile orientamento. Quindi anche quando nell’architettura di un sito possono sembrare ridondanti, preferisco avere comunque una alternativa di navigazione chiara ed efficace… e poi ruba poco spazio!

    • Si conosco il sito, mi piace molto e poi è scritto in un inglese piuttosto comprensibile (almeno per me che non sono eccessivamente esterofila).
      Poi a dire il vero ho un debole per la grafica.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...