I dubbi della scrittura

Si racconta che Indro Montanelli dicesse sempre ai redattori del suo giornale: “se un lettore non capisce di che parla un articolo vuol dire che è scritto male”.
Come dargli torto? La scrittura piana e chiara è un dono per alcuni, una faticosa conquista per altri.
Invidio quelli che hanno sempre la parola giusta nella penna, quelli che fanno poca fatica a scrivere di qualsiasi argomento, che non si fanno spaventare da un argomento complesso o poco conosciuto, che sono veloci e centrano l’obiettivo alla prima. Io non sono tra questi, purtroppo. Ho una sintassi arzigogolata che rispecchia il disordine che c’è nella mia testa: tante idee che vogliono uscire tutte nello stesso momento creando l’effetto imbuto. Ho bisogno di rivedere quello che faccio tante volte, soprattutto ho bisogno che qualcuno lo rilegga e mi dica che va bene.
Eppure chi scrive per lavoro deve avere una caratteristica fondamentale: la velocità. Nei flussi lavorativi non c’è sempre tempo per la ricerca dell’ispirazione, per le bozze e le mille revisioni. Come si fa ad acquisire quella spigliatezza che ti rende autonoma nel lavoro? Che ti rende sicura? Che ti fa rispettare le tempistiche e ti lascia la tranquillità di aver lavorato bene? Difficile da dire.
Il tempo? Non è sempre vero.
L’esercizio? Forse, ma non basta.
La lettura? Lo dicono tutti i professori ma ho sempre avuto il dubbio che fosse solo un modo per costringerci a leggere i classici più pallosi.
Allora cosa? Un mix di tutto quello che abbiamo detto prima ma soprattutto la cognizione di quello che si sta facendo.
Ho capito che quello che è chiaro in testa scivola più facilmente dalla mano al foglio o allo schermo.
La chiarezza e l’ordine dell’ingegnere, le parole dell’avvocato, la fantasia dell’artista, la grammatica del professore di lettere. Ecco cosa deve avere chi vuole scrivere bene. Decisamente un lavoraccio.

One thought on “I dubbi della scrittura

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...